ajax loader

Raccolta delle newsletter pubblicate...

qui puoi leggere le newsletter che magari ti sei perso..

Newsletter #16 - Sweet memories

In anteprima il laboratorio dove Danilo forgiava le sue creature, due stanze soppalcate non più grandi di 20 mq., piene di tutto ma soprattutto di energia positiva.

Come abbia potuto questo semplice uomo creare una simile opera d'arte non è da sapersi.

Si narra, da parte di alcuni "vecchi" della storia del dinghy 12',  che in una notte buia e tempestosa il, allora giovane, Danilo con l'aiuto del suo amico fidato Roberto, si fece prestare un Patrone dal quale ricavò lo stampo per avviare la produzione del Dinghy 12' Bonaldo in vetroresina....e la sua opera ancora continua.

Tutto il resto è fantasia!

Bonaldo Dinghy 12' Team

Leggi di più...

Danilo Bonaldo il pioniere del Dinghy 12' in vetroresina da regata.

Danilo Bonaldo il pioniere del Dinghy 12' in vetroresina da regata.

Newsletter #15 - The First since 1977

Danilo Bonaldo il pioniere del Dinghy 12' in vetroresina da regata.

Nel 1977 stazzò la sua prima barca da regata "Mara", numero velico ITA-1599, era il primo esemplare di dinghy 12' in vetroresina da regata stazzato dalla Classe Dinghy di allora.

Fu una vera rivoluzione per l'epoca, fino ad allora le regate si facevano con i Dinghy esclusivamente in legno.
Da subito si dimostrò molto veloce, tanto da salire al podio per anni nei vari Campionati Italiani e non solo.

Palmares Campionato Italiano

1983 – III^ ITA 1645 Lucciola – Ezio Donaggio
1984 – I^ ITA 1643 Aurora – Piero Ravagnan
1984 – III^ ITA 1644 La Pipa – Ezio Donaggio
1985 – II^ ITA 1630 II Sandra – Roberto Ballarin
1986 – II^ ITA 1630 II Sandra – Roberto Ballarin
1987 – II^ ITA 1630 II Sandra – Roberto Ballarin
1988 – III^ ITA 1643 Aurora – Ezio Donaggio
1992 – II^ ITA 1708 Ghirighiz 2 – P. Marcello Castelli
1993 – II^ ITA 1708 Ghirighiz 2 – P. Marcello Castelli
1995 – II^ ITA 1643 Aurora – Dario Liotta
1998 – III^ ITA 1942 Elilù – Ezio Donaggio
2003 – II^ ITA 1990 Bonaldigno – Gaetano Allodi
2004 – III^ ITA 1990 Bonaldigno – Gaetano Allodi
2009 – II^ ITA 2150 Plotzlich “Barabba” – Vincenzo Penagini
2012 – III^ ITA 2150 Plotzlich “Barabba” – Vincenzo Penagini
2017 – III^ ITA 2150 Plotzlich “Barabba” – Vincenzo Penagini

Arrivederci alla prossima newsletter.

Bonaldo Dinghy 12' Team

Leggi di più...

Newsletter #14 bi_color

Ci stiamo sbizzarrendo a lavorare con i colori!
Un nostro cliente ci ha ordinato lo scafo in due tonalità di colore, opera viva in bianco e opera morta in blu night, ed eravamo impazienti di condividere con voi la novità.

Di seguito potete vedere l'immagine del mezzo scafo appena gelcottato nelle due tonalità scelte.

Immaginate il gioco di colori una volta realizzato lo scafo con i suoi legni, il Massello di Mogano Sapelli e il Frassino..., una meraviglia!

Il piano di calpestio in gomma nel pozzetto sarà rigorosamente nelle tonalità pastello del beige in perfetta sintonia con i legni.

Arrivederci alla prossima newsletter.

Bonaldo Dinghy 12' Team

Leggi di più...

Newsletter #12_bis - Bonaldo "Race 2020" top quality woods

Mogano "Sapelli" e Frassino i migliori legni in commercio adatti ad un utilizzo sotto stress, utilizzati per barche da competizione.

Il Mogano Africano, tendente al salmone-rossiccio.
Il più noto è il “Mogano Sapelli” che presenta delle caratteristiche molto simili al mogano Americano.
Oltre ad essere più leggero, presenta ottime caratteristiche di rigidità.
Negli ultimi anni viene utilizzato nel settore della nautica sia per allestimenti di interni che per la costruzione di imbarcazioni vere e proprie.

  • Buona resistenza meccanica: si flette ma non si spacca.
  • Media durezza: il legno stagionato è molto robusto.
  • Fibre regolari: sono abbastanza dritte e questo determina facilmente la direzione privilegiata per resistere agli sforzi di trazione.

ll Frassino ha la principale caratteristica di essere molto elastico e flessibile, tanto da renderlo il più robusto e resistente fra i legni prodotti in Europa.

La sua durezza dipende esclusivamente dal terreno su cui cresce.

  • Buona resistenza meccanica, in particolare alla flessione e compressione.
  • Elevata durezza: non si lascia scalfire facilmente.
  • Buona stabilità: grazie alla struttura a grana incrociata mantiene la forma anche se sottoposto a grosse sollecitazioni.
  • Buona durabilità: resiste molto bene al passare degli anni anche se esposto agli agenti atmosferici, in oltre resiste ai parassiti e funghi

leggi di più...

Newsletter #12 Vinylester project

"Bonaldo Race 2020"
La vera novità è il' "Vinilestere"
Rispetto alla resina poliestere, la resina vinilestere presenta un livello di resistenza al calore superiore, resiste meglio anche alla corrosione mediata da agenti chimici e alle deformazioni strutturali. I suoi valori, in questi frangenti, si avvicinano a quelli della resina epossidica.

Ideale per chi ha la necessità di ottenere performance di più alto livello, la resina vinilestere viene utilizzata per la realizzazione di scafi ad alte prestazioni, costruzioni di scocche e carenature resistenti al calore e all'acqua: manufatti per barche da competizione.

Newsletter #11

Bonaldo Race 2020"
La vera carta vincente è l' "autosvuotante

Il pozzettino, alla destra della scassa di deriva, ha nel suo fondo uno svuotatore tipo Andersen del quale regolate l'apertura e la chiusura con delle cimette rinviate sulla panchetta; una volta aperto comunica con l'esterno e si svuota per il principio dei vasi comunicati da fermo, con il risucchio nelle andature.

La prova in acqua effettuata a Sulzano, ante coronavirus, ci ha dimostrato che a barca ferma, una volta aperto lo svuotatore, entra acqua  e riempie il pozzettino per appena tre cm.

Il nuovo pozzetto, così realizzato. ha creato delle notevoli riserve d'aria per un maggiore galleggiamento in caso di scuffia.
Pochissima sarà l'acqua che si fermerà nel pozzetto.

Il nuovo  ti permette di ripartire subito in caso di scuffia.

 

Newsletter #10

"Bonaldo Race 2020"
Vince l'E-Bombolino a squadre

In epoca di #coronavirus, col blocco totale di tutte le attività, noi sportivi della Classe Dinghy 12' abbiamo dribblato il problema e ci siamo dati alle e-regate.

La Coppa Italia della Classe Dinghy 12' si è trasformato nel E-Coppa Italia e si corre nel campo di Virtual Regata di Cagliari!

Dopo la prima prova del AVL - Lido di Venezia, lo scorso week end si è disputato il famoso Bombolino dello Yacht Club Italiano che si corre nelle splendide acque di Portofino sponsorizzato da SIAD

La squadra "Bonaldo Race 2020", capitanata da Enrico Zaffalon con gli amici Andrea Zerbin e Maurizio Baroni, ha gestito al meglio la propria potenzialità conquistando il titolo di miglior squadra del E-Bombolino 2020.

Complimenti alla squadra "Bonaldo Race 2020" per questo nuovo successo che arricchisce il già nutrito palmares dei Dinghy 12' Bonaldo !!!

 

Newsletter #07

E' pronto il Nuovissimo Bonaldo "Race 2020"
LA VERA RIVOLUZIONE UN POZZETTO AUTOSVUOTANTE !
Nato finalmente dopo tante fatiche il nuovissimo Dinghy 12 Bonaldo. Ricco di nuovi particolari e completamente rivisto dal precedente modello.
Costruito e assistito da Roberto Benedetti del Cantiere Terra e Mare questo Nuovo Bonaldo rappresenta ciò che di più si può fare con l'innovazione.
Legni in massello di mogano "Sapelli" e frassino, vetroresina isoftalica ad alta resistenza all'acqua con tessuti uni e bi-direzionali per meglio accompagnare le linee d'acqua dell'imbarcazione. Seguendo il link qui riportato potrete vedere le maggiori novità.

SHOP ON LINE

Terra e Mare S.r.l.

Via della Valle, 7/a 25080 Manerba del Garda (BS)

Tel/Fax+39.0365.65.43.29 Mob.+39.335.83.97.137

Carrello della spesa
There are no products in the cart!
Totale
 0,00
Total
 0,00
Continua a fare acquisti
0