ajax loader

La Flotta dei dinghy 12 “Bonaldo” debutta alla prima prova del C.To dell’Adriatico a Venezia

Grande attesa, quest’anno, per questa prima regata della Flotta “Bonaldo”, dopo quasi 5 mesi di assenza dai campi di regata ecco il primo importante impegno agonistico per la Flotta.

E grandissima attesa per il debutto dell’ultima creatura, nata in casa, il Dinghy 12′ Bonaldo di Fausto Pierobon.

Per tutto l’inverno si è lavorato all’ottimizzazione di questa imbarcazione abbassando il baricentro per ottenere maggior stabilità e avvicinando al valore minimo il braccio di inerzia per ottenere così un minor beccheggio sul passaggio dell’onda.

Per ottenere la cosa si è lavorato molto sullo scafo abbassando il livello delle panche di circa 5 cm., non cosa da poco, e utilizzando per le medesime  un particolare legno il red cedrar canadese dal peso specifico molto basso.

Le resinature sono state eseguite dalla Stilplast (noto cantiere che costruisce i famosi velieri Solaris) utilizzando resine oftalmiche e tessuti uni e bidirezionali di nuova generazione, mentre per l’ottimizzazione dei legni e il loro posizionamento nonché finiture e nuovi artifizi, la falegnameria Maggiociondolo di Simone Moretti.

Una vera e propria formula Uno di cui, al momento, mostriamo solo la barca coperta dai nuovissimi teli prodotti dalla Larimar per Bonaldo… il resto al dopo regata!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sarà presente anche la racer ufficiale del Team, Lara Poljsak al suo debutto con questo meraviglioso Dinghy, su SuperBon.

Mentre su Dino, il prototipo la numero uno del Nuovo Cantiere Bonaldo,  ci sarà il fratello Dan, altrettanto bravo, capace e forse di più…? Sarà una grande sfida in casa..

Enrico Zaffalon titolare del cantiere da forfait per indisposizione ma sarà presente per sostenere il suo Team.

Related Posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: