ajax loader
Il glorioso Dinghy 12 Bonaldo

Il glorioso Dinghy 12 Bonaldo

Il glorioso Dinghy 12 Bonaldo, che fece faville anni fa, rinasce grazie all’iniziativa di un velista e imprenditore veneto. Guidato dalla passione

Al cuore non si comanda. Non c’è raziocinio o business plan che tenga, la passione vince sempre su tutto. Figurarsi poi se è passione per la vela e per una barca in particolare, come il Dinghy 12, che di cuori ne ha infranti tanti e continua a far innamorare oggi come quasi un secolo fa.

Questa è la storia di un amore che diventa scommessa e realtà. La storia di un velista veneto, che è stato anche dirigente sportivo (presidente della sua Zona per la FIV), imprenditore e – soprattutto – appassionatissimo del Dinghy 12: Enrico Zaffalon.

Come l’Araba Fenice riprese il volo ecco che il ”Bonaldo”, un Dinghy 12,’ costruito dal Cantiere omonimo e più precisamente dalle sapienti mani di Danilo il titolare, ritorna nel mercato ad opera di Enrico.

La zf Media, società che cura la commercializzazione della barca, è una società di marketing di cui Enrico Zaffalon è socio e amministratore. Il sito web curato dalla medesima è già attivo come pure il profilo Facebook ed altri “social”, tutti creati e curati da zf media. Chicca finale è la costituzione del club “BdTwelve” che assocerà i vecchi e i nuovi possessori del mitico dinghy Bonaldo, con un ricco programma di eventi e iniziative.

Il mitico Dinghy 12 di Bonaldo, il primo a realizzare in vetroresina lo scafo che fu anche classe olimpica, è realizzato in un cantiere nel Nord Est, e secondo l’obiettivo dovrebbe anche avere un prezzo competitivo sul mercato. Dalla passione al successo il passo – si augura Zaffalon – è breve, e già ci sono richieste di acquisto
.
La costruzione sarà curata da un noto cantiere navale, uno tra i migliori costruttori d’imbarcazioni da regata che, con la sua esperienza, saprà innalzare ancora di più il già elevato livello di qualità di questa imbarcazione.

Per l’occasione zf media ha deciso di proporre, per i primi cinque modelli del 2015, un prezzo davvero concorrenziale di mercato per il quale al momento si contano già tre prenotazioni. L’assemblaggio degli accessori e la consegna dell’imbarcazione saranno curati dalla società Nautimare di Mestre che già collabora da qualche tempo con zf media e che è presente nel mercato della nautica con grande esperienza da più di quaranta anni.

Related Posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: